Il romantico Castello di Torrechiara

castello di torrechiara

Il romantico Castello di Torrechiara

fino a noi in ottime condizioni.
Circondato da tre cerchie di mura e contraddistinto dalle torri squadrate appare in tutta la
sua possenza, su un colle che preannuncia i monti.
Il Castello è stato scenario di una grande storia d’amore, quella tra la duchessa Bianca
Pellegrini e il condottiero Pier Maria Rossi.
Tutto, nel maniero, racconta la loro passione, a iniziare dalla stanza nuziale all’affrescata
Camera  d’Oro. E qui sono state girate delle scene del celebre film Ladyhawke, in cui si
narrava  un’altra splendida storia d’amore, quella tra Isabeau e Navarre (Michelle Pfeiffer
e Rutger Hauer).
Il Castello, per volere del religiosissimo Pier Maria Rossi, è stato messo sotto la
protezione della Madonna ed è per questo motivo che la costruzione è iniziata nel
maggio del 1448.
Si narra che lungo i corridoi e per le stanze si possa incontrare il fantasma del condottiero
infelice per l’amore perduto mentre ripete la frase “nunc et semper” (ora e sempre).
Ma non è tutto: anche un altro fantasma vaga per il castello. Per chi crede negli spiriti non
può trattarsi di Bianca, sepolta oltre il fiume Po. Si dice infatti che i fantasmi non possano
attraversare l’acqua.
Potrebbe essere una dama vissuta qui nel corso del Seicento e murata viva dal
marito. Chi vede lo spirito di questa donna la descrive come fascinosa e allegra. Una
bella signora che manda baci a chi la incontra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *