Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo: la mostra

Time machine

Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo: la mostra

La prima mostra inaugurata in occasione di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 è ambientata al Palazzo del Governatore.
Si tratta di “Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo” e sarà visitabile fino al 3 maggio. L’esposizione intende mostrare il modo in cui il cinema e i media che si basano sulle immagini in movimento hanno inciso durante gli ultimi 125 anni sulla nostra percezione del tempo. Utilizzando tutte quelle tecniche che si utilizzano nel montaggio e manipolano il tempo, come il fermo immagine e il loop, l’accelerazione  e il time-lapse.
Cinema, video, videoinstallazioni, media che consentono vari tipi di viaggio nel tempo.
Il percorso espositivo si dipana iniziando da due eventi del 1895, come il racconto fantascientifico “The Time Machine: An Invention” di H.G. Wells e la prima presentazione pubblica del Cinématographe dei fratelli Lumière e arriva fino all’intelligenza artificiale, al machine learning e reti neurali.
Il viaggio nel tempo è articolato in più sezioni lungo le 25 sale del Palazzo del Governatore e si concretizza attraverso le opere di artisti, fotografi e filmmakers.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *