La Certosa di Parma. La città sognata di Stendhal interpretata da Carlo Mattioli

certosa

La Certosa di Parma. La città sognata di Stendhal interpretata da Carlo Mattioli

Fino al 31 maggio, presso Palazzo Bossi Bocchi a Parma, si tiene la mostra “La Certosa di Parma. La città sognata di Stendhal interpretata da Carlo Mattioli”.
Il percorso espositivo è incentrato su Henry Beyle alias Stendhal e sulle opere a carattere stendhaliano del pittore Carlo Mattioli.

Le edizioni dei libri e le opere di Mattioli

Si raccontano i vari tempi del romanzo,scritto in soli 53 giorni, alla sua veloce pubblicazione e alla sua fortuna. Una cinquantina le edizioni in francese e in italiano in mostra, dalla prima in francese datata 1839 alle più recenti.
Grazie alla collaborazione con il museo Stendhal di Grenoble, città natale dello scrittore, a Parma si potranno ammirare un ritratto e alcuni oggetti che ricostruiscono gli spazi in cui nacque il celebre romanzo.
La mostra accoglie quindi i dipinti, le opere su carta e inedite ceramiche di Carlo Mattioli che, negli anni 50, si è dedicato alla rappresentazione di luoghi e personaggi attinenti al romanzo di Stendhal.
Parma è rappresentata quasi sempre di notte, vuota oppure attraversata da geometriche file di soldatini in uniforme che creano particolari linee prospettiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *